Attività fisica nel post-operatorio

Qual è il ruolo dell’attività fisica dopo un’operazione?

Perché è importante svolgere attività fisica?

Svolgere attività fisica è importante sotto diversi punti di vista:

– metabolici (riattivazione del metabolismo con induzione del catabolismo dei grassi),

– psicologici (attivazione di cascate ormonali con produzioni di endocrine che determinano sensazioni di appagamento e soddisfazione per l’attività svolta, distogliendo l’interesse del paziente dalla ricerca del cibo)

– fisici (rimodellamento corporeo al fine di ridurre la massa grassa mantenendo la tonicità dei tessuti).

Come fare attività fisica post intervento?

Chi svolgeva attività fisica prima dell’intervento, molto facilmente continuerà anche dopo l’intervento a svolgere la medesima attività con in vantaggio che la ridotta assunzione di calorie determinerà evidenze immediate sul calo ponderale.

Il difficile è convincere chi non ha mai svolto attività fisica ad iniziare a farlo, l’attività fisica insieme alla sfera nutrizionale, psicologica e motivazionale sono le fondamenta sulle quali costruire un adeguato percorso bariatrico che possa dare risultati a distanza.

Quando iniziare a fare attività fisica nel post-operatorio?

Il consiglio è aspettare almeno 30 giorni dall’intervento in modo tale da essere sicuri di aver superato il periodo in cui possono verificarsi le complicanze precoci.