Sovrappeso: percorso di guarigione

Cosa fare se si è in sovrappeso?

Sei in sovrappeso?  Ritieni che tu debba fare qualcosa per affrontare e risolvere il problema del tuo peso? Non sai come iniziare? Mettiti comodo e guarda questo video che ti farà vedere come ha affrontato con me questo problema Valentina…

Come hai potuto vedere, si tratta di un percorso multidisciplinare che prevede una valutazione psicologica, nutrizionale e medica al fine di valutare che non vi siano controindicazioni al trattamento e che il paziente abbia ricevuto le indicazioni nutrizionali e siano stati corretti eventuali stili di vita viziosi.

Percorso terapeutico: la prima fase

Dopo aver fatto una visita con il medico certificato ALLURION, il paziente viene inserito nel percorso e esegue la valutazione psicologica e nutrizionale, vengono corretti gli stili di vita, viene invitato all’attività fisica e viene impostato uno schema dietetico nutrizionale pre-procedura.

Posizionamento del pallone endogastrico

Dopo circa 15 gg dalle prime visite, il paziente viene quindi sottoposto al posizionamento del pallone endogastrico ALLURION in regime ambulatoriale (circa 30 min) senza necessità di sedazione e senza utilizzo di endoscopia. Il pallone sotto forma di capsula (collegata ad un tubicino di raccordo) viene deglutito dal paziente sorseggiando acqua e una volta nello stomaco, viene valutato il corretto posizionamento endogastrico con una radiografia standard. Confermato il corretto posizionamento si procede a collegare il tubicino di raccordo ad una sacca contenente soluzione fisiologica, così facendo si ottiene la dilatazione della capsula che assume l’aspetto di un palloncino contenente circa 550 cc di acqua (un pompelmo circa). A questo punto si esegue un ulteriore controllo radiografico, successivamente al quale con una lieve trazione si distacca il tubicino di raccordo dal pallone che rimane in sede endogastrica.

Cosa succede dopo l’intervento?

Il paziente viene dimesso con le dovute raccomandazioni post procedurali, una bilancia bioimpedenziometrica e un orologio fitness in modo tale da avere sempre a disposizione sulla piattaforma Allurion tutti i progressi settimanali del paziente. I successivi controlli nutrizionali e psicologici avvengono dopo 1 mese, mentre il medico Allurion valuterà il paziente con cadenza mensile fin quando il palloncino perdurerà nello stomaco.

La durata media del pallone nello stomaco è di 4-6 mesi, dopo i quali la membrana di cui è costituito il palloncino andrà incontro a degradazione e pertanto il pallone si sgonfierà e verrà eliminato con le feci dal paziente.

Recentemente sono stato intervistato da ECCELLENZE ITALIANE come medico CERTIFICATO ALLURION per presentare questa soluzione… ecco il video dell’intervista: